online site builder
Mobirise
INVESTOR RELATIONS

CORPORATE GOVERNANCE

Il nostro sistema di governance è orientato alla creazione di valore per gli azionisti. In questa sezione i ruoli, le responsabilità e i processiprotagonisti nel miglioramento dell’organizzazione e performance aziendale. Il sistema di Corporate Governance di Fiamma 2000 risulta in linea con i principi contenuti nel Codice di Autodisciplina. Il sistema di governo societario di Fiamma 2000 è essenzialmente orientato all’obiettivo della creazione del valore per gli azionisti. Tale obiettivo è definito nella consapevolezza della rilevanza sociale delle attività in cui il Gruppo è impegnato e della conseguente necessità di considerare adeguatamente, nel relativo svolgimento, tutti gli interessi coinvolti. Fiamma 2000 fornisce, con apposita Relazione annuale, l’informativa in ordine all’evoluzione del proprio sistema di Corporate Governance con riferimento alle raccomandazioni contenute nel Codice di Autodisciplina, al quale la Società ha aderito, e ai comportamenti concretamente adottati. Corporate Governance di Fiamma 2000: organizzazione della Società Assemblea degli Azionisti L’Assemblea degli Azionisti è l’organo collegiale che esprime la volontà dei soci. Con i poteri definiti dalla legge e dallo Statuto, l’Assemblea delibera in merito (i) alla nomina e alla revoca dei componenti il Consiglio di Amministrazione e il Collegio Sindacale e circa i relativi compensi e responsabilità, (ii) all’approvazione del Bilancio e alla destinazione degli utili, (iii) all’acquisto e alienazione di azioni proprie, (iv) alle modificazioni dello statuto sociale, (v) all’emissione di obbligazioni convertibili, (vi) alle autorizzazioni per il compimento degli atti degli Amministratori in materia di Operazioni con Parti Correlate per le quali non ci sia stato il parere favorevole dell’organismo indipendente competente, in conformità alla normativa vigente ed in base alle procedure adottate dal Consiglio di Amministrazione nonché sulle operazioni urgenti sottoposte dagli Amministratori al voto consultivo dell’Assemblea e, (vii) in sede consultiva ai sensi dell’articolo 123 ter, comma 6, del TUF, alla Politica della Società in materia di remunerazione dei componenti degli organi di amministrazione, dei direttori generali e dei dirigenti con responsabilità strategiche. Consiglio di Amministrazione Il Consiglio di Amministrazione è nominato dall’Assemblea degli Azionisti ed è incaricato di provvedere alla gestione aziendale. Ad esso fanno capo le funzioni e le responsabilità degli indirizzi strategici e organizzativi della Società e del Gruppo, nonché la verifica dell’esistenza dei controlli necessari per monitorare l’andamento della Società e delle controllate. Collegio Sindacale Il Collegio Sindacale è chiamato a vigilare circa l’osservanza della legge e dello Statuto, nonché sul rispetto dei principi di corretta amministrazione nello svolgimento delle attività sociali, sull’adeguatezza della struttura organizzativa, del sistema di controllo interno e del sistema amministrativo-contabile della Società e delle società controllate nonché ad espletare tutti i compiti attribuiti al Collegio dalla legge e dal Codice di Autodisciplina cui Fiamma 2000 ha aderito.

L’ESERCIZIO

Nell’esercizio d’ assicurare in ogni momento l’equilibrio tra immissioni e prelievi, cioè tra offerta di GPL, e consumi degli utenti finali. Tale funzione è chiamata distribuzione. La preparazione all’esercizio in tempo reale include la programmazione delle indisponibilità (di rete e degli impianti di stoccaggio) con diversi orizzonti temporali, la previsione del fabbisogno, il suo confronto di coerenza con il programma delle vendite determinato come esito del mercato libero, l’acquisizione di materia prima per la distribuzione e la verifica dei trasferimenti di prodotto per tutte le linee della rete di distribuzione. Nella fase di controllo, coordinando altri centri sul territorio, effettua il monitoraggio del sistema e svolge la funzione di distribuzione intervenendo, a fronte di guasti d’impianti con comandi ai produttori e ai Centri di stoccaggio. La pianificazione dello sviluppo della rete L’analisi dei flussi di prodotto sulla rete e l’elaborazione di proiezioni sulla domanda consentono a Fiamma 2000 di individuare le criticità della rete e le nuove opere che è necessario realizzare affinché sia garantita l’adeguatezza del sistema rispetto alla copertura del fabbisogno, alla sicurezza di esercizio, alla riduzione delle congestioni e al miglioramento della qualità e della continuità del servizio. Fiamma 2000 provvede infine a identificare, mediante analisi della situazione della rete, le migliori modalità di allaccio alla rete di distribuzione per tutti gli operatori che ne facciano richiesta per i loro impianti.  

_________________________________________________

LA REALIZZAZIONE  

Fiamma 2000 definisce gli standard degli impianti collegati alla rete, in particolare gli standard costruttivi e le prestazioni richieste ad apparecchiature, macchinari e componenti. In tema di realizzazione degli impianti, Fiamma 2000 predispone progetti realizzativi delle opere; in particolare, definisce il fabbisogno di risorse esterne e il budget per i progetti e stabilisce i metodi di lavoro e le specifiche tecniche dei componenti e dei materiali da utilizzare nella costruzione delle nuove linee. La costruzione dei nuovi impianti è di norma realizzata in outsourcing.  

_________________________________________________

LA MANUTENZIONE  

Fiamma 2000 effettua la manutenzione degli impianti con risorse umane interne della Società e in outsourcing.

I nostri partners

Indirizzo

Fiamma 2000 S.p.A.
Via Pontina Vecchia Km 35,600
00040 Ardea (Roma)

Contatti

servizioclienti@fiamma2000.it
Tel: + (39) 06 91 96 991
Fax: + (39) 06 919699 281